Caccia Al Tesoro - Il tesoro dell'ultima Luna

Dalle 19:00 di venerdì 25 giugno alle 19:00 di domenica 27 giugno 2010

 

Caccia al Tesoro  

"Il Tesoro dell'Ultima Luna" 

 

Get the Flash Player to see this player.

 

SONO FINALMENTE APERTE LE ISCRIZIONI ALL'ORMAI CELEBRE

"CACCIA AL TESORO RDE "

I COMANDANTI STANNO FORMANDO I LORO EQUIPAGGI PER DARSI BATTAGLIA NEL GOLFO DEI POETI.

I PREARATIVI PER LE FESTE, LE ARDITE PROVE DA SUPERARE ED I NUOVI EFFETTI SPECIALI CHE UTILIZZEREMO PER QUESTA EDIZIONE, SARANNO A DIR POCO ......  MEMORABILI !

6 ... BARCHE SI SFIDERANNO IN MARE APERTO PER TROVARE

 IL RICCO TESORO!

QUEST'ANNO, COMPLICE LA LUNA PIENA ED IL PRIMO ANNO DALLA SCOMPARSA DI MICHAEL JACKSON , OFFRIRANNO UNA

"THRILLER CELEBRATION"

IMPERDIBILE !

ISCRIVITI ANCHE TU , COMPILANDO IL FORMAT E SCEGLIENTO CON ATTENZIONE IL TUO COMANDANTE , POTRAI ESSERE TRA I FORTUNATI RICERCATORI CHE RIPORTERANNO A CASA  , IL RICCO TESORO!


 

Giovan Battista Caviciòli, nato nell’agosto del 1785, marinaio Spezzino che il destino trasformò in uno dei più temuti pirati del Tirreno.
Comandante del veloce Lanpo, prima corsaro di Napoleone, poi pirata in proprio nell’alto Tirreno con il nome di  Bacicio do Tin. Dalla Spezia a Trafalgar, dalle coste Africane alla Palmaria, dall'Atlantico alla Costa Azzurra corre veloce la vita di Bacicio tra navi e guerre, furti e amori, ricchezze e inestimabili tesori.
25 dicembre del 1816      
(ALBERTO CAVANNA)
 
Gli ultimi attimi del Lanpo e di Bacicio….
 
 “Il fumo coprì la scena della battaglia dopo le ultime bordate....
Bacicio, ormai braccato, escogita un piano per nascondere la mappa che indica l’esatta ubicazione del suo prezioso tesoro.
Approfittando della non visibilità creata dal fumo, Bacicio ordina ai suoi uomini di far calare le scialuppe, divide in alcune parti la mappa e consegna loro i pezzi da nascondere in punti segreti, annotati sul diario di bordo attraverso indizi cifrati, comprensibili solo utilizzando il crittografo dell’ormai caduto pirata"
(ALBERTO CAVANNA MIX RDE)
 
Il pirata venne poi catturato ma nessuno seppe mai che fine avessero fatto il diario di bordo e il crittografo che potevano ricondurre al prezioso tesoro…
 
 
 
 
2010  giorni nostri…
 
Recentemente, RDE, ha acquistato in un mercatino di Livorno un contenitore in pelle, al suo interno c’erano uno strano crittografo ed  una serie di manoscritti consumati dal tempo e dalla muffa…Dopo attente e onerose ricerche abbiamo motivo di credere che il cifrario sia proprio quello di Bacicio do Tin.
 
Consapevoli dell’ingente spiegamento di uomini e di imbarcazioni, necessarie per le ricerche e per il ritrovamento del tesoro, abbiamo deciso di coinvolgere i nostri amati associati.
Così stiamo restaurando 6 copie identiche del crittografo e dei manoscritti da noi ritrovati, organizzando una vera e propria CACCIA AL TESORO!!!
 
Astuzia, strategia, orientamento e osservazione… sono le chiavi che ti porteranno alla scoperta del tesoro!
 
CHE LA CACCIA ABBIA INIZIO!!!
 

 

           

La Rosa degli Eventi - C.F./P.IVA 05847490967