Seychelles "il paradiso non può attendere"

Dalle 21:00 di giovedì 14 marzo alle 21:00 di sabato 23 marzo 2019

 

 

 

 

 

SEYCHELLES  

 

 "IL PARADISO NON PUO' ATTENDERE"

 

Non solo un altro luogo, ma un altro mondo...

Quest'anno vi proponiamo le Seychelles con una formula extra confort, Skipper e cuaioca Italiani con servizio lavaggio piatti compresi, su un enorme catamarano a vela del 2018 dotato di ogni confort


 

“Unico” è un termine troppo spesso utilizzato. 

E’ apparso così spesso nelle pagine di così tanti depliant di vacanze che ha perso gran parte del suo significato: a meno che non si stiano descrivendo le Seychelles.

Quando è rivolta a queste isole scintillanti, la parola “unico” magnificamente e trionfalmente rivendica il suo vero significato e non solo una volta, ma ripetutamente. Le 115 isole incontaminate che risplendono nel cuore dell’Oceano Indiano sono uno dei più grandi tesori del mondo.

Un luogo dove purezza autenticità sono perfettamente protette dalle nefaste influenze puramente commerciali. Un luogo dove si possono trovare tranquillità e semplicità e dove è possibile riscoprire l’innocenza.

Un luogo, come nessun altro al mondo........  

 
  A vele spiegate nel più bell’arcipelago del mondo.Dio sembra aver creato le  Seychelles avendo in mente la vela. La barca e’ senz’altro uno dei modi  migliori per scoprire insenature  nascoste e spiagge segrete ed assaporare  l’invidiabile tranquillità di queste  isole.Le Seychelles si prestano  naturalmente agli spostamenti via mare dove,      come accadde ai primi  marinai arabi nel IX secolo D.C., la meraviglia  prende il sopravvento per la  bellezza delle isole che, immutata e senza  tempo, rimane ad accogliere  coloro che la sanno scoprire.

 

 
 
Breve cenno storico: 
 Le Seychelles furono frequentate all'inizio da arabi e persiani ( XII sec.), ma furono scoperte ufficialmente dai portoghesi solo intorno al 1500. Per molto tempo furono abitate esclusivamente dai pirati che furono poi allontanati dalla Compagnia delle Indie Occidentali  e dai primi schiavi creoli resi liberi. I primi abitanti ufficiali si stabilirono nel 1785.

Colonia francese fino al 1814, passò agli inglesi fino al 1976, quando fu proclamata l'indipendenza. Dopo un anno, con una congiura, fu cacciato il  presidente Mancham e fu proclamato uno stato socialista.

Ne seguì una disastrata situazione economica che finì solo grazie all'avvento del turismo, principale introito attuale delle Seychelles. 

 

La Barca 

Lagoon 520 F un catamarano alla grandissima!!!!

Enorme e dotato di ogni confort questo catamarano è stato creato per vivere crociere di gruppo in assoluta comodità 5 camere matrimoniali con 5 bagni privati più una camera con letti a castello e bagno privato.. Flybird completamente vivibile pozzetto e qudrato ottimizzati per muoversi con comodità il salottino di prua si unisce alle altre tre zone conviviali all'aperto. Le camere godono di una incredibile illuminazione naturale e altrettanta ventilazione garantita dagli oblò apribili.

 

 

 Posti disponibili: 4 di 10 

 Quota :  
1880 € in cabina doppia con bagni privati 
il volo aereo costa meno di 650 € andata e ritorno
La quota comprende :
 Sistemazione in cabina doppia ognuna con bagno privato, skipper RDE e cuoca con servizio lavaggio piatti, lenzuola ascigamano, attrezzature snorkeling, tender , motore fuoribordo Tassa di navigazione.
 
La quota non comprende : 

Volo a/r  eventuali Transfer da per aeroporto e in loco, Tesseramento obbligatorio in corso di validità socio UISP (20 euro), escursioni, ingresso ai parchi, cambusa e carburante (circa 300 euro tutta la vacanza) , Eventuali Porti. Tutto quello non espressamente specificato in La quota comprende. 

 
 
 
Le Isole che visiteremo: 
  Praslin:

Una passeggiata nel paradiso terrestre... A visita della leggendaria Vallè de Mai, regno dei Coco de Mer, considerata l'originale Giardino dell'Eden. Qui, con un tour guidato tra le ombre della foresta piena di vita dal suolo alle foglie più alte degli alberi, è possibile assistere alla nascita della noce più pesante al modo su alberi antichissimi.
Ascolteremo le leggende intessute nella storia sul Coco de Mer. 
In oltre visiteremo la splendida spiaggia di Anse Lazlo, con acque trasparenti che hanno fatto da scenario nel film pirati di Martin Scorsese.

 Sister Island (preferisco chiamarle le Jurassic sisters)

Due piccole isole, infinite emozioni... Per una mattinata a nuoto nelle acque limpide e per esplorare i tanti tesori dell'isola. Sister Island ha la forma di un otto, un'isola ad ogni lato e piccole colline verdi che permettono una vista panoramica delle isole vicine. Passeggiando nell'istmo fra queste due spiagge, sarà possibile meravigliarsi di scoprire come i due lati dell'isola possono essere tanto diversi l'uno dall'altro.

 Coco Island: 

uno dei luoghi più conosciuti delle Seychelles, snorkeling nel mondo marino di quest'acqua limpida e colorata con miriadi di pesci e coralli di ogni forma, affascinanti e unici. 

La Digue (si visiterà in bici o con carri trainati da buoi) 

 Un'isola senza tempo, affascinanti tradizioni. La Digue dei sogni ...

Arrivo al porticciolo di La Digue isola con diversi primati, uno di questi è che sull’isola non esistono motori a scoppio ma solo elettrici … Scelto il nostro mezzo ci dirigeremo verso Union. Qui si trova la casa di "Emanuelle", dove è stato girato l'omonimo film. Sarà possibile capire come si estrae la succulenta polpa di cocco, la copra e l'olio profumato. Poi, visita a Anse Source d'Argent, la spiaggia più fotografata del mondo, dove sono stati girati tanti film tra cui "Pirati" e "Cast Away", spot pubblicitari come Bacardi, Carling, Bounty e Bilboa. La combinazione di granito, verde e acqua trasparente lascia senza parole. Attraverseremo l’isola con il mezzo da noi scelto e ci dirigeremo sull’altra sponda dell’isola, per pranzare in un ristorantino tipico sulla spiaggia per poi visitare in tutta libertà  Grand Anse e Anse Severe …

Cousine Island : 

Il paradiso di una riserva naturale...

In possesso dell'Organizzazione di Conservazione "Nature Seychelles", la Riserva Naturale di Cousin Island rappresenta un successo che ha senza dubbio salvato dall'estinzione l'Uccello Canoro delle Seychelles. È anche una riserva per una vasta quantità di fauna, tra cui tortore, lo scinco e le famose tartarughe giganti. Ogni anno circa 250.000 uccelli depongono le uova a Cousin. Anche il Seychelles Fody viene avvistato qua. Sarà possibile ammirare le tortore rosse, la sterna, la fregata, la gallinella d'acqua, il Sunbird, e il puffino che abita sull'isola.

 St. Pierre: (Un isolotto nato per essere fotografato)

Un'esperienza subacquea indimenticabile, in un'acqua cristallina ed attorniati da pesci di ogni colore 

 Curieuse Island :

poco fuori dalla costa nord di Praslin, l'unico luogo dopo la Vallèe de Mai, dove il Coco de Mer cresce selvatico. Qui sarà possibile godere di nuotate eccezionali nell'acqua limpida e rilassarsi sulle spiagge bianche, prima che venga servito un gustoso pranzo al barbeque sulla spiaggia. Dopo pranzo sarà possibile divertirsi con un tour guidato di un'ora in questa affascinante riserva naturale, camminando fra le rovine dell'antico lebbrosario e la "Casa del Dottore" rinnovata da poco ed ora diventata un affascinante museo. Il percorso si inoltra in una foresta di mangrovie con piante ed animali selvatici verso al straordinaria laguna di Baie Laraie dove squaletti e tartarughe marine nuotano e dove è situato il recinto di tartarughe giganti, parte di un eccitante progetto di conservazione

 Quando andare:

Le Seychelles hanno la fortuna di avere un clima caldo e tropicale tutto l’anno il che rende un soggiorno possibile in qualsiasi momento.  Nonostante questo, ci possono essere dei periodi particolari che meglio si adattano a specifici interessi.Il tempo e’ dominato da due alisei che soffiano in direzioni opposte a seconda del periodo dell’anno.  Gli alisei di nord-ovest sono prevalenti da ottobre a marzo e la velocità  del vento e’ in media di 8 – 12 nodi.  Gli alisei di sud-est invece spirano da maggio a settembre e sono più sostenuti, con venti mediamente tra i 10 e I 20 nodi che creano la situazione ideale per andare a vela.

I periodi di bonaccia tra gli alisei, vale e dire i mesi di aprile/maggio ed ottobre/novembre, portano condizioni climatiche calde con meno vento. Il mare diventa calmo e limpido con temperature che toccano I 29º C e la visibilità arriva fino a più di 30 metri.  Le attività quali nuoto, snorkeling e soprattutto immersioni con le bombole diventano esperienze indimenticabili.

 
   
 
 
 

  

 

 

 

La Rosa degli Eventi - C.F./P.IVA 05847490967